Xm24, sulla nuova sede la trattativa si allunga. “Rischio di andare al 2020”

Attivisti di Xm24 il giorno dello sgombero

Bologna, 18 ott. – Il giorno dello sgombero, il 6 agosto scorso, avevano strappato un accordo con l’amministrazione per avere una nuova sede entro il 15 novembre. A meno di un mese dalla scadenza gli attivisti e le attiviste di Xm24 continuano a incontrarsi col Comune di Bologna. “Delle quattro proposte in campo ne sono state scartate tre, è rimasta una soluzione privata ma ci è stato detto che la trattativa rischia di slittare all’anno prossimo“, spiega un’attivista.

Fiducia in una soluzione positiva? “Della data del 15 novembre dovrebbe preoccuparsi l’amministrazione, noi abbiamo rispettato i nostri impegni, ora dipende da loro”.

Settimana prossima nuovo incontro con Palazzo d’Accursio. Per sabato 26 ottobre Xm annuncia una biciclettata per le strade della Bolognina “per mostrare la volontà dell’altra città di dare un nuovo spazio a Xm”.

 

      Xm24, la trattativa col Comune per la nuova sede

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.