Xm24. Pronto l’accordo. “Convenzione pluriennale, manca solo la firma”

xmBologna, 6 dic. –  Dopo lo scontro sulla rotonda che nei piani iniziali del Comune avrebbe portato all’abbattimento di parte di Xm24, ora arriva l’accordo tra lo spazio via Fioravanti e lo stesso Comune di Bologna. “E’ stato molto faticoso – spiega Andrea di Xm – ma alla fine abbiamo trovato una soluzione condivisa. Il nostro problema era quello di trovare uno strumento adatto a rappresentare l’assemblea orizzontale e collettiva che gestisce Xm24. Ridurre il tutto ad una forma associativa non sarebbe stato possibile”. La quadra dunque è stata trovata, così come è stato trovato uno “strumento” giuridico in grado di tutelare la natura di Xm. L’accordo col Comune di Bologna, sotto forma di convenzione, avrà una durata pluriennale. “Non otto anni e nemmeno quattro”. Almeno fino al 2016 dunque. Ora, una volta trovata una soluzione di massima che piace a tutti, manca l’ultimo passo: la firma delle parti. Se tutto andrà bene anche prima di Natale, ma ancora non ancora state stabilite delle date. “E comunque di tutto questo discuteremo assieme domenica”, aggiunge Andrea.

Tutti i dettagli saranno spiegati agli interessati proprio a Xm24 domenica pomeriggio, durante una giornata di eventi e musica che partirà alle 16 con la presentazione del progetto di educazione libertaria “I saltafossi” e continuerà con la presentazione del nuovo romanzo di Valerio Evangelisti, “Il sole dell’avvenire”.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.