Xm24. Ara: “Offerta agli occupanti, ma cosa fare lì il Comune non l’ha ancora deciso”

Bologna, 13 nov. – “Su Xm24 siamo in ritardo“. A dirlo è il presidente del quartiere Navile Daniele Ara che sprona così la giunta sulla partita che riguarda gli spazi di via Fioravanti, di proprietà comunale e utilizzati per anni dai collettivi del centro sociale. “Proporremmo a Xm24 un altro luogo perché lì vogliamo ospitare progettualità sociali e culturali”, spiega Ara. Di cosa si tratti nello specifico al momento non è dato però sapere. “Non è ancora deciso, per gli interventi che abbiamo in mente servono risorse pubbliche e la certezza di tali risorse. Stiamo lavorando”, spiega il presidente del quartiere. Incertezza anche sulla proposta alternativa da fare a Xm. “Sarà un luogo idoneo anche rispetto al tema delle relazioni col vicinato. Quale? Ne abbiamo individuati alcuni”. L’unico punto fermo sembrano, per ora, i tempi. Ara chiede di chiudere la partita entro i primi due mesi del 2019. Sulla stessa posizione di Ara i segretari dei sette circoli Pd del Navile che a fine ottobre hanno scritto all’assessore Matteo Lepore e al capogruppo Pd in Comune Claudio Mazzanti chiedendo “che l’amministrazione dia corso alle scelte annunciate nel più breve tempo possibile” e sottolineando la “fondamentale importanza” del “progetto a tutela delle fasce più deboli previsto proprio in quella zona”.

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.