“Vivere,che rischio”. L’impegno e le ricerche anticancro di Cesare Maltoni in un docufilm

5 giu. – Scienziato di fama mondiale, ricercatore che ha dedicato 40 anni alla studio della cancerogenesi ambientale e industriale, della prevenzione oncologica, della chemio prevenzione. Cesare Maltoni, fondatore dell’Istituto Ramazzini di Bologna, era tutto questo e molto altro. Non uno scienziato ritirato nei suoi studi, ma uomo pubblico capace di scendere nell’agone del dibattito politico e difendere l’ambiente e la salute di tutti.

Maltoni lanciò la prima campagna italiana (e tra le prime in Europa e nel Mondo) di screening di massa sulle donne di Bologna e provincia per la prevenzione del tumore alla cervice dell’utero. Con le sue ricerche evidenziò gli effetti cancerogeni di oltre 200 sostanze presenti nell’ambiente di lavoro e in generale nelle società industriali, tra cui il cloruro di vinile.

Di tutto questo parla “Vivere, che rischio“, docufilm firmato da Michele Mellara e Alessandro Rossi (Mammut Film), intervistati nell’ultima puntata di “Linfe – sanità, salute, sociale”. Il film, che sarà distribuito da I Wonder Pictures, sarà proiettato all’interno del cartellone del Biografilm festival al cinema Arlecchino di Bologna martedì 11 giugno alle 19. In replica il lunedì successivo 17 giugno, sempre a Bologna e questa volta al Cinema Galliera.

      Linfe - Vivere, che rischio

 

“Linfe. Salute, sanità, sociale” è una trasmissione di Ambra Notari e Giovanni Stinco, in onda il lunedì e il mercoledì alle 10.45 su Radio Città del Capo. Qui tutte le puntate di Linfe.

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.