Videogiochi. I musei che guardano al futuro

videogiochi

Bologna, 13 dic. – Pensatech torna alla console e vi racconta due spazi che in Italia stanno raccogliendo la storia dei videogiochi: il museo Vigamus di Roma (@VigamusRoma) e l’archivio Videoludico di Bologna. Entrambi, oltre a raccontare il passato guardano alle tecnologie dell’oggi e del futuro.

Marco Accordi Rickards, direttore del museo Vigamus, ci parla di un’opera complessa, caratterizzata da diversi linguaggi e in continua evoluzione: il videogioco oggi sarebbe più giusto considerarlo come un’opera interattiva multimediale.

Andrea Dresseno dell’Archivio videoludico ci parla del progetto Area Dev, per supportare gli sviluppatori di videogiochi del territorio. Le adesioni contano già 15 developer.

Da oggi l’Archivio Videoludico apre il bando per le tesi di laurea dedicate al mondo dei videogiochi.

Ascolta l’intera trasmissione.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.