Undici tifosi del Bologna indagati per i disordini di Torino

11 mar. –  Sono undici i tifosi del Bologna indagati per i momenti di tensione tra le tifoserie durante la partita del 26 febbraio scorso a Torino contro la Juventus. Sono tutti residenti in Emilia e hanno tra i 16 e i 50 anni. Per tutti l’accusa è di danneggiamento, travisamento, lancio di oggetti contundenti, possesso di artifizi pirotecnici, scavalcamento e invasione di campo. Le tensioni erano scoppiate quando, durante l’intervallo della partita, un tifoso bianconero aveva lanciato nel settore ospiti un grosso petardo che aveva mandato in frantumi un seggiolino. Un gruppo di tifosi rossoblu aveva reagito e scagliato verso la tifoseria bianconera fumogeni accesi, aste di bandiera, parti di seggiolini. Per tutti gli indagati, che apparterrebbero ai gruppi Mods e Freak boys della curva Andrea Costa, sono state avviate le procedure per il Daspo, il divieto di accesso agli impianti dove si svolgono manifestazioni sportive.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.