Una nuova Casa della Cultura a Calderara di Reno

Bologna, 26 gen.- Una nuova Casa della Cultura dedicata a Italo Calvino verrà inaugurata domani 27 gennaio alle 15.30 a Calderara di Reno, in via Roma 29 con due giorni di eventi organizzati da Cronopios, incaricata per il primo anno di ideare e sviluppare i progetti artistici e culturali che verranno ospitati  nella struttura “dotata di grandi vetrate che la integrano perfettamente nel contesto urbano “e che nascono, ha raccontato Roberto Alessi ai microfoni di Piper, “dalla riqualificazione di una vecchia scuola materna, di cui molti cittadini hanno un vivido ricordo.”

A partire da lunedì tutti gli utenti potranno usufruire dei nuovi spazi che comprendono “una piazza coperta wifizone con un’emeroteca e una piccola biblioteca che contiene tutti i testi di Italo Calvino, un angolo ristoro e spazi per la libera aggregazione, un Auditorium con 90 posti, una sala polivalente con postazioni internet, un’aula atelier/laboratori con un forno per la cottura della creta, una sala prove musicale insonorizzata con strumenti e attrezzature di base”.

 

 

Una struttura che nelle sue intenzioni nasce come  “un luogo della convivenza e dello stare insieme, un luogo di scambi, soprattutto di pensieri, emozioni e sentimenti, uno spazio per la fantasia e l’immaginazione. In questo senso si è immaginata la Casa della Cultura come un “crocevia creativo e culturale”, uno spazio che attraverso un approccio multidisciplinare si apre a un ampio ventaglio di attività; incontri, eventi, performance, workshop, esposizioni, produzione di nuove forme d’espressione creativa e di promozione culturale condotte da autorevoli “voci” del mondo culturale, artistico, scientifico, imprenditoriale e dell’innovazione sociale.”

Tra gli appuntamenti dell’inaugurazione (programma qui sotto) anche la mostra in collaborazione con il Museo Ebraico di Bologna tratta dalle tavole de La seconda generazione di Michel Kichka

 

Ascolta l’intervista completa a Roberto Alessi di Cronopios.

 

Programma INAUGURAZIONE

Sabato 27 gennaio 2018 dalle 15:30 alle 20.00
Interventi di Irene Priolo, sindaco di Calderara di Reno, Roberto Alessi e Giuseppe Mariani, Cronopios

“Tutto è sempre cominciato già prima” di Peter Zullo proiezione del video

Benedizione di don Marco Bonfiglioli, parroco di Calderara di Reno

“Vivere insieme” David Riondino legge Italo Calvino, selezione dei testi a cura di Alessandro Castellari

Michel Kichka. La seconda generazione” mostra a cura di Vincenza Maugeri e Caterina Quareni, in collaborazione con il Museo Ebraico di Bologna
“Musica per immagini”Daniele Furlati  – pianoforte
Rinfresco

Domenica 28 gennaio 2018 dalle 10:00 alle 20.00
“Michel Kichka. La seconda generazione” mostra a cura di Vincenza Maugeri e Caterina Quareni, in collaborazione con il Museo Ebraico di Bologna

dalle 15:30 “Le città invisibili” Live performance con illustrazioni di Roberto Ballestracci e ambientazione sonora a cura di Luca Leprotti e Nico Dalla Vecchia

dalle 16.00 “Crea la tua città” Laboratorio artistico per bambini dai quattro anni e spazio costruzioni per i più piccoli a cura delle “DADE” che lavoravano nella scuola materna comunale.
Nel pomeriggio sarà possibile godere della piazza coperta assaporando un tè

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.