Trovati i maestri di inglese e di sostegno

30 ott – La Prefettura di Bologna ha risolto il problema della copertura nelle scuole bolognesi delle ore obbligatorie di inglese e quelle di sostegno. Le scuole primarie in difficoltà saranno autorizzate ad assumere in deroga tutti gli insegnanti di inglese necessari. Al momento ne servono tredici. Parallelamente sarà completato il monitoraggio dei ragazzi disabili arrivati dopo l’organico di fatto, per completare la dotazione degli insegnanti di sostegno nel rapporto un maestro ogni due alunni disabili, così come prevede la legge.

Ne hanno dato notizia i sindacati della Flc Cgil e Cisl scuola, al termine di un incontro con il prefetto Angelo Tranfaglia. Le due sigle sindacali esprimono “soddisfazione piena” per il risultato raggiunto.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.