Tre per uno, uno per tre: l’Acroyoga. Intervista a Irene Palanca

Con i piedi saldi sulle nuvole.

Lo yoga moderno dispiega una varietà di prefissi per precisare il suo significato o indicare le qualità del proprio stile. La parola yoga funziona come garanzia che comunque sempre di yoga si deve trattare.

All’interno di una rosa variegata, e tuttora in fioritura, dei prefissi dello yoga, troviamo termini che ci lasciano talvolta perplessi, curiosi, o sorpresi.

Del resto, “cosa rende lo yoga davvero yoga” è davvero una bella domanda per chi ancora non se l’è posta.

L’Acroyoga è una pratica che unisce l’acrobatica allo yoga e al massaggio Thai.

Detto così sembra conveniente, oppure desta sospetti. Invece alla fine si rivela sorprendente perché i temi della fiducia nell’altro, relazione e presenza, sebbene appartengano alla pratica tradizionale, trovano nell’Acroyoga il loro equilibrio necessario.

Proprio come mantenersi sospesi con il corpo su per aria.

Ne parliamo nell’intervista a Irene Palanca.

      Uqdy Palanca - alessandro fattorini

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.