Torna SetUp Contemporary Art Fair nella nuova sede di Palazzo Pallavicini

Bologna, 31 gen.- Non più all’autostazione ma nella nuova sede di Palazzo Pallavicini in via San Felice 24 (recentemente riaperto al pubblico con la mostra su Milo Manara) torna dal 1 al 4 febbraio SetUp Contemporary Art Fair. Il tema intorno al quale sono stati invitati a riflettere i 39 espositori (di cui 34 gallerie d’arte e 7 fra case editrici, fondazioni e altre realtà che supportano la cultura e l’arte in Italia) è quello dell’attesa: che cos’è? è un momento vitale e fervido anche se in apparenza sembra che nulla accada? l’attesa come aspettativa che conseguenze ha?

“Un tema che nasce prima di tutti dalla nostra stessa attesa: della sede giusta, di un cambio che ci è stato chiesto dai galleristi, attesa che nasce dal desiderio di trovare qualcosa di nuovo” ha raccontato Simona Gavioli ai microfoni di Piper.” Nuova location, nuova grafica “ma il format di SetUp rimane lo stesso, incentrato nella collaborazione tra artista curatore e gallerista con presenze internazionali che arrivano da Cuba, Spagna, Svizzera, in continuità con quello che  faceva il Conte Pallavicini nel 700 per la città.

Ci saranno anche tre progetti Site Specific, quello dell’artista Hannes Egger ed i collettivi Polisonum e Panem et Circenses.

Ascolta l’intervista completa a Simona Gavioli

INFORMAZIONI UTILI

Inaugurazione: 1 Febbraio 2018

Date: dall’1 al 4 febbraio 2018
Orari: Venerdì e Sabato: 16.00 > 24.00 – Domenica: 11.30 > 22.00

Biglietti: Ingresso € 8,00
È garantita l’accessibilità alle persone disabili e ai loro accompagnatori. L’accesso in fiera per l’accompagnatore è gratuito.

Direzione organizzativa:
info@setupcontemporaryart.com

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.