The Listen Up. Le prostitute dell’esercito giapponese

Immagine pubblicata da Maina Kiai su Flickr

1 feb. – “Alla fine di dicembre, la commissione incaricata dal governo sudcoreano di revisionare l’accordo raggiunto nel 2015 con il Giappone sull’annosa questione delle “comfort women” – le schiave sessuali coreane reclutate dall’esercito giapponese durante la Seconda Guerra Mondiale – ha rilasciato le proprie osservazioni conclusive: il compromesso raggiunto, ha affermato, è imperfetto e carente, e Seoul si è dichiarata intenzionata a impugnare l’accordo e riaprire le trattative con la controparte nipponica, al fine di ottenere una soluzione più dignitosa e moralmente corretta per le vittime. Pochi giorni più tardi, con l’inizio del 2018, il ministro degli esteri Kang Kyung Wha, in una conferenza stampa tenutasi il 9 gennaio, ha tuttavia rigettato tale prospettiva. Il governo sudcoreano non procederà lungo la strada precedentemente annunciata: non vi sarà alcuna riapertura dei negoziati e le 43 schiave sessuali ancora in vita dovranno accettare un accordo brutalmente politico, che solo in minima parte rende giustizia alle sofferenze da loro ingiustamente subite”.

Alessia Biondi, autrice dell’articolo scelto questa settimana dalla redazione di The Bottom Up, ne parla con Andrea Zoboli

      The Listen Up - 1 febbraio 2018

 

The Listen Up è una trasmissione a cura di The Bottom Upweb magazine fondato e curato da un gruppo di giovani giornalisti, nato dalla voglia di mettersi alla prova, raccogliere idee, confrontarsi e partecipare in maniera libera e aperta. Ogni giovedì dalle 20.00, la redazione di The Bottom Up leggerà l’articolo scelto della settimana sulle frequenze di Radio Città del Capo. Potete ascoltare The Listen Up a Bologna e dintorni sui 94.7 e 96.25 Mhz FM oppure in streaming sul sito e su smartphone sintonizzandosi sul canale di Radio Città del Capo attraverso l’applicazione TuneIn.​

Tutte le puntate di The Listen Up.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.