Tav. Il Comune di Bologna festeggia l’esperto dissidente. Il team di Ponti: “Mai lavorato con lui”

Bologna, 14 gen – Tutti ne parlano, tanti chiedono che venga resa pubblica la ‘sua’ analisi sui costi-benefici della Tav: e ora il Comune di Bologna rivendica di aver scelto Pierluigi Coppola, presentato sui quotidiani come “esperto dissidente” tra quelli nominati dal ministero delle Infrastrutture per stilare la relazione sull’Alta velocità. Coppola, infatti, è uno dei componenti del Comitato scientifico del Piano urbano della mobilità sostenibile (Pums) adottato sotto le Due torri. Da più parti, a livello politico, ora si chiede di poter svolgere un’audizione con Coppola o comunque di poter conoscere i contenuti della sua valutazione discordante. Ma intanto Coppola, docente di Ingegneria all’Università di Tor Vergata, ha svolto anche un altro incarico, per ovvi motivi meno noto, cioè quello di consulente scientifico per il Pums di Bologna. E’ l’assessore comunale alla Mobilità, Irene Priolo, a segnalarlo su Facebook condividendo un articolo che parla della mancata firma in calce al documento che boccia la Tav: “Il professor Coppola è componente del Comitato scientifico del Pums. Capacità e competenza al servizio della mobilità e dei trasporti pubblici”, rimarca Priolo.

A spiegare qual è stato il ruolo di Coppola nella vicenda della valutazione della Tav Torino Lione è Alfredo Drufuca, ingegnere esperto in pianificazione dei trasporti e membro del team del professore Marco Ponti impegnato nella valutazione costi-benefici dell’alta velocità. “Questa storia è una truffa, il gruppo che ha lavorato con Marco Ponti era formato da 5 esperti, il professore invece Coppola fa parte della struttura tecnica di missione, organismo che si occupa di altri aspetti. Era presente nelle discussioni fatte man mano che presentavamo i progressi del nostro lavoro al Ministro Toninelli e si è sempre espresso contro. Coppola è in continuità con il precedente ministro Delrio, ovviamente è libero di esprimere le sue posizioni ma non ha mai partecipato ai lavori dell’analisi costi benefici. Non può chiamarsi fuori da un lavoro che non ha svolto”.

      Alfredo Drufuca

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.