Subsidenze a Ravenna. Il festival aperto ai giovani writer

hope-gig

20 ago. – Ci saranno tra gli altri SeaCreative, Hope e Gig, ma il festival della Street Art di Ravenna vuole dare spazio anche ai giovani writer. L’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Ravenna, in collaborazione con l’associazione culturale Indastria, ha lanciato un bando per scegliere giovani artisti per un progetto di writing urbano sui muri del sottopasso della stazione di Ravenna.

Il festival partirà da lunedì 1 settembre e finirà domenica 7 settembre. Una settimana intera che daranno nuovo colore alla città romagnola. “In passato la street art era solo un elemento collaterale agli altri eventi” ci spiega Marco Miccoli dell’associazione Indastria, ora ha un suo festival.

Tra  gli ospiti presenti ci sono No Curves (che dedicherà un muro a Dante Alighieri ai Chiostri della Biblioteca Oriani),  Giò Pistone che avrà una sua mostra personale, e poi Millo, Zed1, DissensoCognitivo, SeaCreative.

La ricerca invece degli artisti per il sottopasso della stazione è rivolta a tutti i giovani artisti che abitano, studiano o lavorano in Emilia-Romagna. Le dimensioni delle due pareti oggetto della performance artistica sono: 84 metri di lunghezza ciascuna per 2,35 di altezza. Si cercano 42 giovani artisti (21 per ogni lato), ognuno dei quali avrà a disposizione una superficie di quattro metri per la sua opera. La tecnica base dovrà prevedere l’utilizzo di bombolette spray o pitture murarie; è comunque è consentito utilizzo di altre tecniche miste. Un lato del sottopassaggio sarà affidato ad artisti esperti in street art, l’altro a quelli che vogliono cimentarsi in opere di writing urbano.

Tutti i partecipanti “non esperti” potranno usufruire della collaborazione di un partecipante “esperto” a cui fare riferimento durante l’esecuzione dell”opera. Il tema sarà libero e ogni artista disporrà gratuitamente di cinque spray o barattoli di vernici composto da tre colori, un bianco, un nero che verranno assegnati da Indastria.

Programma
Lunedì 1 Settembre
Arrivo degli artisti, inizio realizzazione muri del festival e sottopasso della stazione.

Giovedì 4 Settembre
Inaugurazione dell’opera di No Curves dedicata a Dante Alighieri | ore 17.30
Chiostri della Biblioteca Oriani, Via Corrado Ricci 26

Inaugurazione mostra di Giò Pistone “Is animas” | Ore 18.30
Galleria Mirada via Mazzini 83
A cura di Antonella Perazza

Venerdì 5 settembre | Planetario – Via Santi Baldini 4/A | ore 18.30
Incontro con gli Artisti.
Dibattito con Claudio Musso, Davide Rossillo e Elettra Stamboulis, video-proiezione di filmati sulla Street-Art

Sabato 6 settembre | Bonobolabo – Via Centofanti 79 | ore 16
Inaugurazione collettiva con aperitivo delle opere degli artisti invitati e serigrafia live di Serimal.
A cura di Marco Miccoli

Domenica 7 settembre | ore 18
Inaugurazione sottopasso della stazione con concerti e esibizioni artistiche.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.