Studenti contro videosorveglianza ai Giardini Margherita

28 set. – Musica a tutto volume, un grande striscione appeso agli alberi, qualche decina di ragazzi seduti all’ombra, qualcun altro seduto sul prato, altri in giro per i Giardini Margherita. Si è svolta così la protesta annunciata dagli studenti medi di #bololibera contro il giro di vite annunciato nei giorni scorsi dalle autorità cittadine, dopo la rissa tra “Bolobene” e “Bolofeccia”.

Alla fine del pomeriggio, su un muro di uno degli edifici nella parte alta dei giardini, è comparsa una scritta in più.gardens

Foto di Labàs

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.