Sorpresa a Monterenzio. La centrale a biomasse non si fa più

11 lug.- Sorpresa a Monterenzio. La contestata centrale a biomasse che ha fatto nascere una raccolta firme, 1000 in poco più di un mese, non si farà più. L’imprenditore locale Alessandro Monti, che la voleva realizzare, ha ritirato il progetto durante un’assemblea con il sindaco, il comitato contrario e i consigli di frazione. “Ho capito che avrei avuto tutta la cittadinanza contro” ha detto Monti. Una decisione che ha spiazzato lo stesso comitato che in poco più di un mese ha raccolto 1000 firme.

Ascolta Marco Monari, presidente del comitato “Monterenzio Pulita” monari

L’idea però non cade anche se l’imprenditore ha chiesto l’attivazione di un tavolo tecnico con l’amministrazione e la cittadinanza per stabilire dove realizzare la centrale che avrebbe bruciato prevalentemente legno e sarebbe stata nel centro del paese. Il Comune realizzerà un piano energetico per capire quali sono le necessità del territorio.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.