Social street: la condivisione dai social alle strade

Social Street in via Fondazza

Bologna 9 nov. – Il progetto di economia condivisa partito dai residenti di Via Fondazza si sta trasformando in un modello da imitare. L’idea è semplice ed efficace: se conosci i tuoi vicini di casa, puoi trovare per esempio facilmente una baby sitter e utilizzarla con altre famiglie, oppure puoi avere informazioni utili come ilmiglior denitista a buon prezzo della zona.

Federico Bastiani, che ha dato l’avvio all’esperienza di Via Fondazza, prima social street a Bologna, sta ora rispondendo alle richiesta che arrivano un po’ da tutta Italia e sta andando on line con socialstreet.it per dare le linee guida affinchè il progetto venga imitato.

Bastiani si è ispirato agli studi di Loretta Napoleoni sulla Pop Economy ed economia condivisa. Così proprio Loretta Napoleoni sarà ospite a Bologna domenica 17 novembre alle 16 in Via del Piombo, ospite della Biblioteca delle Donne, per una lezione su questi temi

“Il progetto social street funziona perché è libero: basta avere fiducia nel proprio vicino”, parola di Federico Bastiani, sentiamolo:

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.