Smog. I 5 Stelle: “Pasticcio Pd, ma giusto in futuro bloccare i diesel euro 4”

In foto il consigliere del Movimento 5 Stelle Andrea Bertani

Bologna, 9 ott. – Avevano criticato ferocemente il blocco dei diesel euro 4 “perché nessun cittadino era stato avvisato”, e ieri dopo la marcia indietro della Regione hanno parlato di “pasticcio del Pd”. Obiezioni di metodo però, non di merito.  Il giorno del ritorno in circolazione dei diesel euro 4 il Movimento 5 Stelle fa il punto sull’emergenza smog. E se c’è soddisfazione per il dietro front della giunta Bonaccini, i pentastellati ci tengono a sottolineare le condizioni pessime dell’aria in Emilia-Romagna. Come dire: sbagliato non è stato il blocco (durato una settimana), ma il modo in cui ci si è arrivati.

“Purtroppo in Emilia-Romagna per l’aria cattiva si muore, qualcosa bisogna fare –  dice il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Andrea Bertani – L’intervento sugli euro 4 sarebbe stata un’azione importante, ma un provvedimento di questo genere sarebbe dovuto essere stato preparato già dall’anno scorso, ricordando ogni giorno ai cittadini cosa sarebbe successo”.

Il blocco sui diesel euro 4 tornerà se governeremo la regione (nel 2019 si vota, ndr) – continua Bertani – Faremo una campagna di informazione e di rottamazione, perché un provvedimento solo restrittivo genera giustamente rabbia e sconcerto nei cittadini. Se fai una delibera e la tieni nel cassetto, la gente poi si spaventa quando la vede”.

      Andrea Bertani - M5s

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.