Segretaria Bersani. La Guardia di Finanza negli uffici del Pd nazionale

7 nov. – La Guardia di Finanza ha visitato ieri gli uffici della sede nazionale del Partito Democratico e la sede romana della Regione Emilia Romagna. I militari hanno acquisito documenti e ascoltato alcuni dipendenti nell’ambito dell’indagine della Procura di Bologna su Zoia Veronesi, la storica segretaria di Pier Luigi Bersani. “Non è stato emesso alcun decreto di perquisizione” ha precisato questa mattina il procuratore aggiunto Walter Giovannini.

Gli accertamenti condotti a Roma sono la conseguenza di quanto detto ai pm da Veronesi una decina di giorni fa: e cioè che le prove e i testimoni del lavoro da lei svolto per conto della Regione si trovassero proprio negli uffici romani. “E’ stata svolta la doverosa attività di riscontro” ha detto Giovannini.

Zoia Veronesi è indagata per truffa aggravata.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.