Scuola, Errani contro il tetto del 30% di stranieri

12 gen. – “Nelle nostre classi siamo già oltre in molte realtà al 30%. Ma tu rispetto a quelle classi mi dici che le debbo diminuire, poi mi dai il tetto del 30%. Cosa stiamo facendo?”. Il presidente della Regione Vasco Errani bolla come propagandistica la decisione del ministro dell’Istruzione di mettere un tetto agli stranieri nelle classi. Per Errani si tratta di una atteggiamento che non fa i conti con la realtà del paese, a cominciare da Rosarno. “Il tema qui non è buonismo” – ha detto – “Occorre uscire dalla propaganda e decidere di affrontare questo problema per la qualità che ci propone”. Per Errani “Non si possono fare politiche disomogenee perché se una politica va in una direzione e un’altra va nell’altra poi i conti non tornano”

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.