Scomparsa Sandri, gli investigatori setacciano i casolari

25 mag. – Gli investigatori che stanno cercando nuovi elementi sulla scomparsa di Alessandra Sandri, sparita nel 1975 all’età di 11 anni, setacceranno alcuni casolari di campagna fuori città. Da un nastro registrato prima della sparizione, emergerebbe che Alessandra fu protagonista di abusi sessuali da parte di adulti. In quella registrazione, al vaglio della Procura, Alessandra parlerebbe di luoghi precisi, tra i quali un casolare sul Savena, inutilmente ispezionato al tempo della scomparsa. L’ipotesi degli investigatori è che la ragazzina sia stata tenuta in ostaggio dai suoi aguzzini in alcuni edifici di campagna del bolognese.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.