Rizzo in Procura per il dossier del corvo

25 feb. – Il presidente dell’Acer Enrico Rizzo è stato sentito per 4 ore in Procura come persona informata sui fatti nell’ambito dell’inchiesta sul dossier anonimo contro il candidato del centro sinistra Virginio Merola e il suo entourage. Nel dossier l’Acer è il bersaglio delle principali accuse per il concorso vinto da Gigliola Schwarz, la compagna dell’ex presidente del Navile Claudio Mazzanti, e per la nomina di Raffaele Larocca a direttore generale con contratto fino al 2017. Rizzo ha risposto alle domande e portato documenti. Sulla circostanza che dopo il concorso vinto da Schwarz ne sia stato bandito un altro uguale ma dove requisito vincolante era la laurea (mentre nel primo non era richiesto) Rizzo ha spiegato che erano due profili diversi. Anche per Larocca un giudizio lusinghiero: persona preparata che ha ridotto le perdite dell’azienda.

Rizzo è uscito dalla Procura indossando un casco per non farsi fotografare ed è praticamente fuggito via in motorino.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.