Rissa a pugni e catene in via Indipendenza

rissa_indipendenza_dettaglio_lungo

Bologna, 16 lug. – Due giovani si sono affrontati a pugni e colpi di catena nel centro di Bologna, nella parte finale di via Indipendenza che porta in piazza del Nettuno. A scatenare la rissa, secondo i testimoni, sarebbero state alcune parole pronunciate all’indirizzo della fidanzata di uno dei due duellanti.

La Polizia, intervenuta con alcuni agenti in divisa e altri in borghese, ha portato un giovane in Questura per identificarlo. Secondo le prime ricostruzioni, una coppia stava passeggiando per via Indipendenza in compagnia di un’amica quando un giovane, seduto a terra, avrebbe fatto un commento sulla fidanzata. Da lì, secondo la testimonianza dell’amica, sarebbe partito un diverbio con il moroso sfociato poi nelle botte. In un primo tempo, alcuni passanti, sarebbero intervenuti per dividere i duellanti. “Sembrava finita lì” racconta la ragazza: pochi metri dopo però il ragazzo che era per terra, un 24enne di origine slovacca già conosciuto alle forze dell’ordine, si sarebbe avventato sul rivale con una catena antifurto da moto. Dopo un intenso scambio di colpi (“Se le davano di santa ragione” ha commentato un passante), l’aggressore è fuggito in via Montegrappa, scalzo e tenendo sempre in mano la catena.

Intanto la fidanzata e l’amica stavano tentando di assistere il loro amico, un ragazzo italiano sulla trentina che aveva riportato una ferita al volto da cui usciva sangue in abbondanza. Dopo alcuni minuti, l’aggressore è rispuntato da via Montegrappa, sempre scalzo e con in mano la catena e si è avvicinato al rivale e alle due ragazze che si stavano dirigendo verso via Ugo Bassi. In quel momento sono arrivati gli agenti, che nel mezzo dell’incrocio hanno diviso i duellanti, tentato di ricostruire l’accaduto. Mentre i sanitari del 118 assistevano la coppia, gli agenti hanno portato in Questura il 24enne, che è stato arrestato e denunciato per lesioni personali aggravate.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.