Rebus Passante Nord

8 sett. L’opera del passante a nord dovrà essere assegnata attraverso una gara d’appalto. L’Unione Europea boccia l’ipotesi di un affidamento diretto dei lavori a società Autostrade.

Il funzionario competente della commissione europea, Klaus Wiedner, fa sapere, con una lettera a Legambiente, che “le autorità italiane hanno assicurato che l’opera non sarà realizzata secondo le modalità inzialmente previste, considerate in contrasto con il diritto comuntiario, ma anche che non è stata presa ancora nessuna decisione in merito alla costruzione”.

Si conclude in questo modo l’esposto che l’associazione ambientalista aveva inoltrato a Bruxelles opponendosi all’affidamento diretto a Società autostrade.

Restano spiazzati gli enti locali, Comune Provincia e Regione, che puntavano nell’affidamento diretto. Gli assessori alla mobilità dei tre enti, Simonetta Saliera, Giacomo Venturi e Alfredo Peri, chiedono l’intervento del ministro Altero Matteoli, il quale ha già fatto sapere che “l’opera si farà nel rispetto delle norme comunitarie in quanto prioritaria per il Governo.”

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.