Prima dell’addio, la giunta dà il via al restyling della stazione

16 feb – Un regalo al nuovo commissario che dopodomani sbarcherà in città: l’accordo tra Comune, Sovrintendenza e Grandi Stazioni per il restyling della stazione. I lavori interesseranno l’installazione, da marzo, delle scale mobili nella zona Ovest e la riqualificazione della sala d’aspetto. La giunta, nella sua ultima riunione, ha dato anche l’ok alla progettazione esecutiva dell’area esterna, che prevede la realizzazione di un parcheggio sotto piazzale Medaglie d’Oro per la sosta breve con interramento di parte di via Petramellara, la possibilità di suddividere il traffico di accesso alla Stazione direttamente al Piazzale Medaglie d’Oro e la costruzione di un passaggio pedonale fra piazza XX Settembre e la stazione sotto al viale Pietramellara.

Il progetto è stato presentato dall’assessore al traffico Simonetta Saliera che ha annunciato anche il via libera ad un primo stralcio del cosiddetto “Nodo di Rastignano”, per una cifra che si aggira sui 21 milioni di euro a carico di Rfi e che faciliterà l’accesso alle piazzole di emergenza della tratta bolognese dell’Alta Velocità Bologna – Firenze.

Ultima consegna al commissario sarà un accordo tra il Comune e le categorie dei taxisti per migliorare il servizio in città. Il 20% delle risorse provenienti dall’assegnazione delle nuove licenze servirà a migliorare le piazzole di sosta e introdurre un collegamento elettronico per lo smistamento delle chiamate alle colonnine.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.