Presa superlatitante slovacca. Era a Bologna per shopping

28 mag. – E’ stata arrestata dai Carabinieri Lucia Kanisova, 37enne slovacca ricercata in tutto il mondo per frode e riciclaggio. La donna era stata condannata a 20 anni dalla Corte distrettuale di Miami per avere introdotto illegalmente, tra il 1995 e il 2003, 550 clandestini negli Stati Uniti e poi per averli fatti lavorare in nero senza pagare tasse e assicurazioni sul lavoro. La donna inoltre è stata condannata anche per avere riclato la somma di denaro dovuta allo Stato americano mediante operazioni bancarie su diversi conto correnti, arrivando a guadagnare 20 milioni di dollari.


Il nome di Kanisova figurava tra i “most wanted“, i super ricercati dalle Corti di giustizia americane. Tra di loro, almeno fino alla sua morte, c’era anche Osama Bin Laden. Kanisova era arrivata a Bologna la sera del 19 maggio assieme ad una sua amica. Soggiornava in un lussuoso albergo del centro e in città avrebe dovuto acquistare degli abiti.

(Nella foto la foto di Kanisova in basso a sinistra, pubblicata dalla rivista Parade assieme a quella di altri super ricercati)

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.