Pratello. La Festa del 25 aprile si farà?


Bologna, 4 apr. – A tre settimane dalla festa della Liberazione ancora non si sa se in via del Pratello sarà organizzata la consueta kermesse. Una manifestazione diventata ormai un appuntamento fisso per tutti coloro che a Bologna vogliono festeggiare il 25 aprile e che, negli ultimi anni, ha richiamato sempre più persone. Gli organizzatori della festa, uniti nel comitato Pratello R’esiste, stanno discutendo tra loro e le posizioni sembrano differenti. C’è chi alla festa vorrebbe rinunciare, chi invece sarebbe pronto a lavorare per confermare il 25 aprile. Nel frattempo sono in corso le trattative con le istituzioni che ieri, in una lettera aperta, hanno detto nero su bianco di essere disponibili a lavorare per eliminare eventuali problemi e intoppi burocratici. “Noi la festa la vogliamo assolutamente fare, siamo pronti a venire incontro agli organizzatori”, dice il presidente del quartiere Porto-Saragozza Lorenzo Cipriani. Il comitato Pratello R’esiste deciderà entro la settimana. Ma, hanno spiegato alcuni degli organizzatori specificando di non poter parlare a nome del comitato (che decide all’unanimità), oltre alle difficoltà burocratiche “questa amministrazione ha dimostrato pregiudizio sulla festa“.

L’audio integrale della tavola rotonda tra Lorenzo Cipriani, presidente del quartiere Porto-Saragozza, e due delle fondatrici del comitato Cristiana Scappini e Claudia Parmeggiani.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.