Plancton. La cultura in quarantena 2: Manifesto, MamBO, Pendragon e un appello degli editori

Bologna, 12 mar. – Continuano le iniziative del mondo della cultura per fronteggiare l’isolamento forzato a causa dell’emergenza per il Covid-19 (qui e qui le storie che vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi). Oggi parliamo con Tommaso Di Francesco, co-direttore del Manifesto che ha deciso di rendere disponibile a tutti il sito ilmanifesto.it “perché mai come in questi giorni di emergenza nazionale è importante essere (bene) informati, attenti e consapevoli di quello che accade, vicino o lontano che sia”.

E poi un appello che sta circolando in queste ore in rete La cultura non viene (mai) dopo, promosso da case editrici indipendenti come Momo edizioni, Coconino Press, Red Star Press, Manifestolibri e altre per chiedere un “reddito di quarantena” a sostegno di precari e freelance esclusi dagli ammortizatori sociali previsti per il lavoro dipendente.

E poi da Bologna le iniziative di MamBO e Pendragon. Lorenzo Balbi, direttore del Museo d’Arte Moderna di Bologna ci racconta che cos’è 2 minuti di Mambo: “ogni giorno, dal martedì alla domenica come simbolicamente nei giorni di apertura ordinari del musei, alle ore 15.00 verrà pubblicato un nuovo contributo sul canale YouTube MAMbo Channel,  mentre Federica Rapini di Pendragon lancia un concorso per la pubblicazione di “un’antologia che raccolga 100 racconti che abbiano come spunto l’emergenza che stiamo vivendo in questo marzo 2020”

ASCOLTA O SCARICA IL PODCAST

      PODCAST_PLANCTON_11MARZO

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.