Più Europa: “Il Pd con i 5 Stelle? Un ostacolo per le prossime regionali”

Il segretario di Più Europa Benedetto Della Vedova

Bologna, 7 ott. – Che farà Più Europa alle prossime elezioni regionali in Emilia-Romagna? Una decisione definitiva gli iscritti e il partito non l’hanno ancora presa, ma “elemento decisivo” sarà l’eventuale alleanza tra Pd e Movimento 5 Stelle.

Riconoscermi nell’alleanza che abbiamo già visto a livello nazionale la vedo molto complicata“, spiega il segretario di Più Europa Benedetto Della Vedova. “Se il Pd farà un’alleanza con i 5 Stelle non in nome di un progetto comune, che nel caso non ci sarebbe, ma solo in nome di un patto di potere”, continua Della Vedova, “allora scomparirebbe la politica in nome dei personalismi e del puro potere”.

 

      Benedetto Della Vedova - segretario Più Europa

 

In vista delle regionali Della Vedova si dice invece disponibile a riallacciare il dialogo con il sindaco di Parma Federico Pizzarotti e con il suo partito Italia in Comune.

Alle politiche del 2018 in Emilia-Romagna +Europa ha collezionato il 3,08% dei voti, toccando il 4,11 nel collegio di Bologna e Imola. Alle europee del 2019 +Europa ha invece raccolto il 3% esatto dei voti per un totale di 17.333 voti.

Questa sera alle 21 al Baraccano Delle Vedova discuterà della situazione, prossime regionali comprese, con gli iscritti di tutta la regione.

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.