Pasquino fa marcia indietro: “Non vado da Casapound”

21 ott. – Il professor Gianfranco Pasquino non andrà da Casapound. Il docente di Scienze Politiche all’Università di Bologna, ex candidato sindaco nel 2009, era stato invitato ad un dibattito organizzato dal gruppo di estrema destra per presentare anche in città, il prossimo 23 ottobre, il ‘manifesto dell’estremo centro alto’. A conversare di politica con il responsabile cultura del movimento, Adriano Scianca, era stato invitato, oltre al professro Pasquino, anche il deputato finiano Enzo Raisi.

Il professor Pasquino ha detto di aver preso la decisione definitiva oggi ma di averci pensato da tempo. Il motivo? L’eccessiva politicizzazione del dibattito che, ammette Pasquino, in un primo tempo non aveva capito. L’ex candidato sindaco credeva si sarebbe trattato di un dibattito chiuso, non un’iniziativa pubblica.

Ascolta Pasquino pasquino

Questa mattina, i centri sociali TPO e Bartleby hanno distribuito volantini davanti alla facoltà di Scienze Politiche, chiedendo al professor Pasquino di ritirare la propria adesione all’iniziativa di Casapound.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.