Parte il primo festival regionale contro le mafie

4 mag. – Si chiama “Aut aut” e dal 7 al 13 maggio attraverserà dieci comuni del bolognese e del modenese. Tra gli ospiti anche il giornalista sotto scorta Giovanni Tizian e il procuratore antimafia di Palermo Antonio Ingroia. Il festival sarà anticipato sabato 5 da alcuni eventi a Bazzano e dalla «marcia per la legalità», due giorni di camminata dal Parco di Montesole a Parco dell’abbazia di Monteveglio.

Ad “Aut aut” si parlerà di ecomafie, malafinanza, rapporti fra le criminalità organizzate e le istituzioni. Venerdì 11 è previsto un raduno delle associazioni impegnate nella lotta alle mafie.

Sabato 12, a Bazzano, dopo il confronto conclusivo per «gettare le basi di un’azione comune contro le infiltrazioni mafiose», alle 21 suonerà il Parto delle nuvole pesanti.

Per diffondere i valori dell’antimafia anche attraverso lo sport, il 12 e il 13 maggio il festival ospiterà il V torneo di pallamano femminile seniores dedicato a Peppino Impastato.

Fra i promotori dell’iniziativa c’è la Regione Emilia-Romagna. Il festival sarà l’occasione per raccogliere i frutti dell’applicazione della legge regionale antimafia, a un anno dall’approvazione. Ascolta la vicepresidente Simonetta Saliera

simonetta saliera sito

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.