Parlerò del demonio: ecco il prossimo disco di Giacomo Toni

giacomo toni live

12 marzo – E’ passato meno di un anno da quando Giacomo Toni è venuto a trovarci a Maps: nel giugno 2013 vi avevamo fatto conoscere Giacomo e parte della sua 900 Band, la scorsa settimana, invece, il musicista è venuto da solo con il suo piano, per darci un assaggio del concerto che avrebbe tenuto poi quella sera del 5 marzo al Barazzo Live.

La chiacchierata, questa volta, è stata più libera, meno legata all’ultimo album, quel Musica per autoambulanze pubblicato l’anno scorso: non potevamo non chiedere a Toni su cosa stesse lavorando di nuovo. “Un disco sul demonio“, ci ha detto, spiazzandoci non poco e puntualizzando che si tratta di un diavolo per lo più simpatico, che Giacomo ha immaginato quando incontra una serie di personaggi più o meno inventati. Il nostro ospite ha anche ipotizzato una data d’uscita: “Il 14 febbraio 2015”, in un afflato di romanticismo.

Ma sappiamo che Giacomo Toni non è mai esente da una causticità raffinata, uno degli elementi che rende davvero interessanti le sue canzoni. E l’ingrediente è ben presente nei tre brani scelti per il nostro showcase: se la prima canzone eseguita nei nostri studi è una specie di lamento… contro chi si lamenta troppo, il secondo parla di una donna, una cantante jazz. “L’ho scritto a Bologna”, ha detto ai nostri microfoni, “una città piena di cantanti jazz”. Noi non eravamo a conoscenza di questa caratteristica, ma ci fidiamo di Giacomo e la prendiamo per buona. Anche perché sappiamo che il nostro, in fondo, ha un grande cuore, come il “meccanico mite” protagonista della terza canzone. “Mi ha aggiustato il furgone gratis”, ci ha raccontato il nostro ospite. Come non dedicargli una canzone?

Ecco ancora una volta per voi uno dei musicisti che più amiamo ascoltare e con il quale ci divertiamo molto a chiacchierare di cose bizzarre: Giacomo Toni, dal vivo, a Maps.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.