Oz riparte da San Lazzaro. Rinasce Eden Park

Bologna, 4 gen. – Erano 12.000 metri quadrati a Bologna, saranno “solo” 2000 a San Lazzaro, ma da lì una parte di Oz riparte. Il parco degli sport urbani, che si era sviluppato dell’ex Samputensili in via Stalingrado 59, era rimasto senza casa dopo che la proprietà, Unipol, aveva deciso di mettere in vendita l’immobile. Dopo mesi di appelli agli enti locali e alcune promesse, la soluzione non è arrivata a Bologna ma poco lontano. A rispondere all’appello è stato infatti il Comune di San Lazzaro con uno stabile privato in via Commenda 13, messo a disposizione con un contratto di 5 anni, grazie all’impegno dell’amministrazione locale.

Il sindaco Isabella Conti, infatti, non risparmia gli elogi ai ragazzi di Eden Park che per lei sono un esempio di legalità e che hanno, con il lavoro volontario, imbiancato e ripulito il capannone dell’ex fabbrica metallurgica di tirafondi e tiranti, dei Dalmonte.  L’affitto previsto per il contratto di 5 anni è di  68.000 euro e il proprietario dell’immobile non pagherà l’imu. Un bell’incentivo per chi, tra i proprietari della zona, potrebbe copiare l’esperienza, allargando così lo spazio di Eden Park a San Lazzaro.

Il Comune di San Lazzaro ha riconosciuto un contributo di 30.000 euro per il progetto, mentre Unipol (che apri’ il caso riprendendosi lo spazio dell’ex Samputensili in via Stalingrando per metterlo in vendita) ha dato un contributo per il trasloco.

      Isabella Conti su Eden Park

I ragazzi di Eden Park però non rinunciano all’idea di tornare anche a Bologna. “Noi comunque non siamo qui fermi immobili” commenta il presidente dell’associazione Calogero Passarello.

      Lollo Calogero Passarello - Eden Park

Il 6 gennaio è in programma l’open day, mentre da lunedì 7 ripartiranno i corsi: per il momento sono pronti solo gli attrezzi per parkour e trapezi-tessuti, mentre entro febbraio dovrebbero aggiungersi anche gli spazi dedicati a skate, roller, bike e arrampicata. In primavera, infine, dovrebbe essere pronta anche la sala multifunzionale al primo piano della palazzina che accompagna il capannone, dove troveranno posto le attività di danza, yoga e pilates. E già si progetta anche la nuova edizione del festival ‘Prototype’.

Soddisfatto anche Serafino D’Onofrio, presidente Aics, a cui Eden è affiliato.

      Serafino D'Onofrio AICS

 

 

 

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.