Link occupa l’ex maternità di via D’Azeglio

ex maternità

occupazione ex maternità

Bologna, 13 nov. – Il coordinamento universitario Link Bologna ha occupato questa mattina l’ex maternità, di Via d’Azeglio. Il coordinamento universitario scrive “Abbiamo finalmente riaperto alla cittadinanza l’#exMaternità vero e proprio simbolo delle speculazioni fatte a danno del patrimonio pubblico! Non vogliamo alberghi di lusso ma spazi sociali”. L’ex maternità, che era proprietà della Provincia, venne acquistata dall’imprenditore Romano Volta per 17 mln di euro nel 2011.

L’occupazione degli universitari di Link (da non confondersi con l’omonima associazione culturale Link Associated) durerà tre giorni, ed è pensata in preparazione di venerdì 15 novembre, data dello sciopero generale territoriale contro la legge di stabilità e le scelte economiche del governo. A Bologna ci saranno tre cortei che si intrecceranno per tutta la mattinata.

Queto il programma dell’occupazione:

13 novembre: Assemblea dei Funamboli in Rivolta, ore 17.30;  Concerto “Alteracion Sonora”, ore 21.30;  DjSet MARV, ore 22.30

14 novembre:  Assemblea verso il 15 Now: reddito e cittadinanza; ore 16.00; spettacolo teatrale “Le rose della Rivoluzione”; ore 19.00; concerto Brace + Rumbadebolas, ore 21:00.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.