Nel 2015 la cultura scientifica trasloca all’Opificio Golinelli

GolinelliFoto2Bologna, 21 ott. – Formazione e cultura scientifica troveranno una nuova casa a giugno 2015. In quella data, in concomitanza con l’apertura di Expo, verrà inaugurata la nuova sede della Fondazione Marino Golinelli, che da oltre 25 anni promuove iniziative filantropiche e culturali rivolte a Bologna e non solo. Il progetto del futuro Opificio Golinelli vedrà la luce all’ex Sabiem di via Emilia Ponente (anche se il centro occuperà solo una parte dell’ex fabbrica) . La struttura del nuovo quartier generale della Fondazione occuperà 9.000 metri quadrati per un’operazione di riqualificazione costata 10 milioni di euro. Il nuovo “Centro per la conoscenza e la cultura” targato Marino Golinelli sarà attrezzato per ricevere oltre 100.000 visitatori all’anno. Il complesso si articolerà in padiglioni e strutture indipendenti, connesse da un sistema di passeggiate, giardini e piazze che ricalcano in piccolo la struttura di una città. Inoltre, la nuova sede diventerà anche il “cuore pulsante” di tutte le attività di formazione, educazione, divulgazione e ricerca promosse dalla Fondazione.

Secondo Marino Golinelli, presidente della fondazione che porta il suo nome, l’inaugurazione dell’Opificio rappresenta anche “l’occasione per fare il punto sulla fondazione” e per proiettare nel futuro i valori che la animano, con particolare attenzione nei confronti dei progetti rivolti ai giovani. Già dal 2015, per esempio, il “Giardino delle imprese“, una delle sei grandi aree progettuali di cui si occupa la Fondazione, raddoppierà i suoi spazi grazie all’Opificio (che ospiterà studenti da tutta Italia) e al nuovo spazio di incontro tra giovani e imprese che nascerà alle Serre dei Giardini Margherita. Ma le novità non si fermano qui. “Scienza in piazza“, che dal 2005 si rivolge al grande pubblico e vuole portare nelle piazze cittadine la cultura scientifica di cui la fondazione si fa portavoce, cambia formula in occasione di Expo: nel 2015 l’Opificio sarà teatro di incontri, laboratori e attività scientifiche connesse ai temi della grande manifestazione milanese.

Giovanni Panebianco

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.