Da sei giorni senza elettricità. “Ho scritto anche a Bonaccini, ma sono ancora senza luce”

sei giorni senza luceMonte San Pietro, 11 feb. –  “I nervi sono a fior di pelle, ho dovuto abbandonare la casa e andare dai suoceri”. Ilenia Zanetti si è ritrovata senza elettricità venerdì, alle due di notte. Sei giorni dopo la situazione non è cambiata, nonostante le numerose chiamate a Enel e l’appello su twitter al presidente della Regione Bonaccini. “Mi ritrovo sfollata, e dire che abito a 12 chilometri da Bologna”, sottolinea arrabbiata. Nella sua situazione ci sono altre famiglie. “C’è chi ha il generatore e può scaldarsi, ma c’è anche una famiglia la freddo e al gelo”.

Nemmeno l’appello su twitter al presidente della Regione Bonaccini, che ha sollecitato Enel, ha risolto il problema. “Enel invece mi ha detto che i tempi di ripristino dell’utenza sono sconosciuti. Sulla via dove abito ci sono i pali della corrente spezzati, e un cavo che arriva all’altezza della mia testa. E’ lì a penzoloni da venerdì notte”.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.