Monte San Pietro al top della differenziata

17 gen. – Comuni ricicloni? Cercare sulla cartina geografica dell’Emilia Romagna Fidenza, Monte San Pietro e Soragna. Sono questi i centri che diffrenziano di più e meglio i rifiuti. E’ la classifica di Legambiente Emilia Romagna che ha elaborato i dati di 91 comuni della Regione, quelli che hanno accettato di partecipare alla tradizionale competizione che fa il punto sullo stato della raccolta differenziata.

La palma tra i comuni con più di 25mila abitanti va a Fidenza per i minori quantitativi di rifiuti smaltiti e la miglior percentuale di raccolta differenziata. Carpi è al secondo posto mentre Cervia spicca per la raccolta della carta. Tra i piccoli centri tra 5 e 25 mila abitanti Monte San Pietro, in provincia di Bologna, mantiene le ottime percentuali di raccolta dell’organico grazie al servizio porta a porta e si piazza al primo posto. Tra i comuni ancora più piccoli, fino a 5mila abitanti, al primo posto c’è Soragna (Parma).

Legambiente dà anche un premio sulla fiducia a Forlì che si è data il programma di estendere la raccolta porta a porta su tutto il territorio comunale entro l’anno. Forlì sarebbe il primo capoluogo di provincia in regione a raccogliere i rifiuti in questo modo.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.