Bologna Città della Musica 2.0 e della Cultura. I progetti di Merola e Frascaroli

11 gen. – Secondo Virginio Merola, Bologna rischia di perdere il marchio di città della musica dell’Unesco. Per scongiurare questo pericolo e rilanciare il panorama musicale cittadino è nato oggi “Bologna, città della musica 2.0”, un progetto messo in campo dal produttore Oderso Rubini, il musicista Franz Campi e altri esponenti del mondo musicale. Tra le idee del progetto, creare uno sportello pubblico per operatori e musicisti, un centro per la musica al posto dell’ex cinema Embassy, ristrutturare del teatro San Leonardo, fare al Parco Nord un’arena per i grandi eventi e lanciare un canale tv regionale dedicato alla musica.

Amelia Frascaroli pensa invece a una fondazione pubblico-privata per una Bologna città della cultura che metta in rete il patrimonio museale, teatrale, architettonico, audiovisivo della
città e attiri un turismo nazionale ed europeo.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.