Melt Yourself Down: la prima intervista italiana

Segnatevi queste date: 13 dicembre, Pisa, Lumière; 14 dicembre, Roma, Angelo Mai. Questi sono i luoghi e i giorni in cui avrete la possibilità di vedere una band eccezionale dal vivo, i Melt Yourself Down. La band, capitanata dal sassofonista Pete Wareham (degli Acoustic Ladyland) e che comprende (tra gli altri) membri di Zun Zun Egui, Heliocentrics e musicisti che suonano con Mulatu Astatke, ha pubblicato l’album d’esordio (un “self titled” per la Leaf) davvero sorprendente. Tracce che viaggiano tra suggestioni afro, dub ed elettronica, creando una miscela esplosiva.

Maps quest’estate è andato a vedere la band dal vivo a Londra, ma prima di essere ribaltato dalla resa live del gruppo, ha realizzato la prima intervista italiana in assoluto ai Melt Yourself Down, nella persona di Pete Wareham. Eccola per voi, doppiata e in originale (ringraziamo Federico Lacche per avere doppiato Wareham e Emily Clancy per l’aiuto nella traduzione. Qua trovate l’intervista in forma scritta.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.