Lunedì e martedì c’è il concorsone: materne a rischio chiusura

8 feb. – Lunedì 11 e martedì 12 febbraio le scuole dell’infanzia comunali potrebbero subire “una riduzione del servizio o la chiusura per l’intera giornata“. A dirlo è Palazzo d’Accursio che in una nota scrive che la causa dei possibili disagi è il concorsone statale per docenti che nelle due giornate terrà le prove scritte dopo quelle preselettive di dicembre. La nota del Comune invita i genitori a rivolgersi, per informazioni più precise, ai quartieri o ai singoli istituti.

Secondo Chiara Perazzo della Flc-Cgil sono in tutto una trentina le maestre, di ruolo o precarie, che lunedì e martedì saranno impegnate nelle prove scritte. Ma poichè, da un lato molte delle persone presenti nelle liste da cui il Comune attinge per le supplenze saranno impegnate nelle prove e dall’altro questo è il periodo in cui si ha il picco dell’influenza, è molto probabile che le scuole non riescano a coprire i buchi.

Secondo i dati dell’ufficio scolastico regionale, nelle prove di lunedì e martedì saranno impegnati 9293 candidati provenienti da tutto il territorio regionale e sono coloro i quali hanno superato le preselezioni dello scorso dicembre. Il numero maggiore di candidati, dice ancora l’Usr, “si registra per l’insegnamento della scuola di infanzia (1453) e per la primaria (2051).

Le prove si svolgeranno in 14 scuole di Bologna e l’età media dei partecipanti è di 38 anni.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.