L’ombelico di fuori – Casteldebole

Bologna, 4 mar. – A Casteldebole gli abitanti sembrano non avere nulla di cui lamentarsi: servizi e collegamenti funzionano, c’è tanto verde; insomma, nel suo piccolo “non manca niente”, dicono. Eppure c’è chi lo trova fin troppo tranquillo, privo di luoghi in cui incontrarsi e socializzare. Uno dei pochi è il Centro Bacchelli, frequentato però principalmente dagli anziani del rione, perciò per coinvolgere maggiormente la cittadinanza l’associazione ‘Corri con noi’ ha organizzato nel 2018 la prima festa di strada ‘Casteldebole sotto le stelle’. Insieme a loro, il comitato di cittadini ‘Il Megafono di Casteldebole’, nato per coinvolgere i più giovani.

Chi sceglie di vivere a Casteldebole lo fa anche per i suoi parchi e giardini. Proprio dalla terra è partita l’azienda agricola cooperativa Arvaia, custode di 47 ettari di terreno e parte dell’area agricola di Villa Bernaroli, i cui frutti vengono coltivati e consumati dagli stessi soci. Infine, quando ritorna nei titoli di cronaca sportiva, Casteldebole è il Bologna Football Club.

      Casteldebole

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.