Lo sguardo analogico di Albert Watson in mostra a Carpi

Bologna 6 apr. – Inaugura domani ai Musei di Palazzo dei Pio di Carpi la mostra Fashion, Portraits & Landscapes dedicata al fotografo scozzese Albert Watson, maestro della fotografia di moda e ritrattista in grado di creare immagini diventate icone dei nostri anni (Keith Richards, Clint Eastwood, Barack Obama, Steve Jobs).

Il percorso espositivo di Carpi, visitabile fino al 17 di giugno, è dedicato ai servizi fotografici che Watson ha realizzato per Bluemarine, azienda di moda carpigiana famosa nel mondo anche grazie alla potenza delle immagini create dal fotografo scozzese, che ha realizzato le campagne pubblicitarie dal 1987 al 1992, intuendo le potenzialità di giovanissime modelle come Naomi CampbellCindy Crawford e Nadja Auermann, e intessendo un forte legame con le città designate ad ospitare i suoi set fotografici (Los Angeles, il New Mexico ma anche Venezia e Napoli).

 

“I visitatori potranno vedere materiali inediti tra cui anche stampe realizzate dallo stesso Watson in camera oscura -racconta Luca Panaro, curatore della mostra, ai microfoni di Piper,  ma anche photocolor retro illuminati tutti appartenenti al grande archivio Bluemarine, dove si potrà apprezzare anche il suo metodo di lavoro (e dove sarà difficile trovare degli errori)”.

Del resto è lo stesso Albert Watson a rivelarci che anche ora che la post produzione è diventato un aspetto sempre più rilevante del suo lavoro, preferisce mantenere un controllo costante sull’intero processo “molti fotografi mandano i propri scatti fuori dal proprio studio a qualcuno che si occupa del ritocco, e per me questo è un errore, io faccio tutto all’interno del mio studio. Ma bisogna fare attenzione con il computer, può diventare come con il coniglio di Alice nel paese delle meraviglie che va dentro un buco e non sa PIù cosa accadrà. Io cerco di mantenere un approccio analogico anche quando uso il computer per il fotoritocco.”

ASCOLTA L’INTERVISTA COMPLETA A LUCA PANARO E ALBERT WATSON

ALBERT WATSON. Fashion, Portraits & Landscapes
Carpi (MO), Musei di Palazzo dei Pio (piazza dei Martiri, 68)
7 aprile – 17 giugno 2018

Orari: da martedì a domenica, ore 10-13; giovedì, venerdì, sabato, domenica e festivi anche 15-19.
Chiuso il lunedì.

Ingresso: intero 8 euro, ridotto 5 euro

Info: tel 059/649955 – 360

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.