L’eminenza grigia del rock: Joe Boyd a RCDC

Joe Boyd è uno dei personaggi della storia del rock che non è entrato nella storia per il suo lavoro sui palchi e sotto i riflettori, ma per ciò che ha scoperto, creato e prodotto. Statunitense, Boyd ha trovato la sua fortuna in Gran Bretagna, scoprendo i Pink Floyd (e producendo “Arnold Layne”), il genio fragile di Nick Drake e la magia dei Fairport Convention, tanto per fare tre nomi piuttosto noti. Tornato negli Stati Uniti ha aiutato Kubrick con la colonna sonora di Arancia Meccanica, Boorman con quella di Un tranquillo weekend di paura, senza dimenticare il “vecchio” lavoro nel rock (sua è la firma di Fables of Reconstruction dei REM).

In occasione della sua visita in Italia, Joe Boyd sarà nei nostri studi venerdì 7 settembre, intorno alle 11, in “Aperto per ferie”: una sorta di “anticipazione” dell’incontro con il pubblico di domenica 9 alla libreria.coop Ambasciatori. State all’ascolto!

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.