Legambiente denuncia discarica a Roncobilaccio

discarica

Bologna, 6 dic. – Una vera e propria discarica a cielo aperto, tra i boschi dell”Appennino tosco-emiliano, sotto al viadotto dell”A1 vicino a Roncobilaccio. Lo denuncia Legambiente, che ha presentato un esposto al Corpo forestale dello Stato, dopo la scoperta di una “grande quantita” di rifiuti abbandonati a circa tre chilometri dall”area di servizio di Roncobilaccio”. Si tratta di “bidoni vuoti che contenevano vernici e materiali chimici– spiega l”associazione in una nota- oltre a ponteggi, container e legname da edilizia”, rifiuti “presumibilmente conseguenti ai lavori di manutenzione autostradale che insistono su quel territorio”. In altre parole, “uno splendido bosco appenninico ai bordi della A1, trasformato in deposito di rifiuti a cielo aperto da chi opera nel totale disprezzo dell”ambiente”. La Forestale, fa sapere Legambiente, ha “gia” provveduto a far rimuovere tutto il materiale” e ora si “attende con fiducia il risultato delle indagini, nell”attesa che sia fatta luce sulle responsabilita” di questo abbandono sconsiderato di rifiuti, tanto piu” grave poiche” in un”area boschiva appenninica”. Tra l”altro, fanno sapere in una nota i presidenti di Legambiente Roncobilaccio e Legambiente Alto Mugello, “questo sembra non essere l”unico caso, in quanto ci sono gia” giunte altre segnalazioni di situazioni analoghe. Il nostro impegno sara” quello di verificare e segnalare alle autorita” competenti quelle non conformi alle normative vigenti”. (DIRE)

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.