L’Ecofin sblocca i fondi per il terremoto in Emilia

13 nov. – I ministri economici dell’Unione Europea hanno trovato un accordo per salvare i 670 milioni di euro promessi alle zone terremotate di Emilia, Veneto e Lombardia. L’accordo raggiunto oggi a Bruxelles stralcia di fatto lo stanziamento pro terremoto dalla discussione complessiva sul bilancio 2013. L’accordo è stato votato ed ha ottenuto la maggioranza qualificata ma non l’unanimità: Gran Bretagna, Svezia e Finlandia hanno votato contro.

Il via libera definitivo ai fondi pro terremoto dovrebbe arrivare giovedì prossimo dalla commissione bilancio dell’Europarlamento. Dopo un incontro con il presidente Martin Schultz, i relatori italiani per il bilancio, la democratica Francesca Balzani e il pidiellino Giovanni La Via, hanno reso noto che i negoziati col Consiglio europeo per il budget 2013 proseguiranno “solo dopo l’integrale via libera ai 670 milioni di euro per l’Emilia”.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.