Le due torri a ritmo di jazz

My Main Man“, la storia di Bologna capitale dello swing. E’ il lungometraggio – curato da Germano Maccioni e prodotto da Francesco Tosi per Bottega Bologna – che racconta il festival del jazz di Bologna dal 1958 al 1975. Durante questi anni il gotha del jazz mondiale, da Chet Backer a Sarah Vaughan, transitò sotto le due torri.

Il film è stato presentato venerdì 30 dall’assessore regionale alla Cultura Alberto Ronchi che ha promosso la realizzazione del lungometraggio: una raccolta di interviste a jazzisti di fama mondiale, quali Lou Danaldson e Gato Barbieri, accompagnate da contributi degli organizzatori del festival di oggi e di ieri.

Sarà possibile vedere il lungometraggio al Cinema Lumiere il 5, il 9 e il 10 novembre all’interno della manifestazione Bologna Jazz Festival.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.