L’Asabo apre sul tetto agli studenti stranieri? Ma non ne ha ancora discusso

13 gen. – Nessuna riunione o discussione ha portato l’Asabo (Associazione Scuole Autonome Bologna) ad una posizione comune di apertura sulla circolare Gelmini che prevede un tetto del 30% alla presenza di studenti stranieri nelle classi. Ieri in commissione comunale la presidente dell’Asabo, Maria Luisa Quintabà, preside dell’istituto Mattei di San Lazzaro, aveva detto che l’iniziativa poteva essere utile se “lo spirito è quello di creare integrazione e rispondere all’esigenza di alfabetizzazione degli studenti italiani”.

Maria Amigoni, dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo 11 (area del Pilastro), che coordina un plesso in cui gli studenti stranieri raggiungono anche il 60%, replica alla presidente di Asabo

amigoni1

Maria Amigoni è contraria alla circolare Gelmini, ci spiega perché e come si lavora nelle scuole del Pilastro per superare le difficoltà

amigoni2

Francesca Puglisi: “No al tetto”

Get the Flash Plugin to listen to music.