L’anatema di Caffarra. Grillini: “No alle genuflessioni”. Il Pdl chiama il Prefetto

2 dic. – A sostegno della battaglia della Chiesa contro la equiparazione delle famiglie alle convivenze coordinatore del Pdl bolognese, Fabio Garagnani, ha contattato il Prefetto, Angelo Tranfaglia.

E’ l’ultima uscita nella polemica che infiamma la politica bolognese dopo l’anatema di ieri del cardinale Carlo Caffarra contro l’articolo della finanziaria regionale varato dalla giunta Errani, che riconosce alle coppie di fatto pari accesso ai servizi.

Il più duro contro la Curia è Franco Grillini, attivista gay e ora nell’Italia dei valori, che chiede a Errani di “evitare inutili genuflessioni”. Con lui la collega di partito, Silvana Mura, che invita il Pd  “a non farsi prendere da timori e tremori”. Netta anche la giunta comunale di Bologna che con l’assessore Simona Lembi difende la scelta della Regione.

A fianco del porporato si schierano le Acli, come  Pdl e Udc.  L’ex-margherita Paolo Natali, oggi consigliere comunale del Pd, si è detto favorevole alla norma regionale, ma chiede comunque un riconoscimento in più per le famiglie derivate dal matrimonio.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.