L’analisi dell’Istituto Cattaneo. “La sfida del futuro è il Sud Italia”

Bologna 28 mag. – Non c’è un solo vincitore. Leggendo tra i risultati delle elezioni europee, secondo Marco Valbruzzi dell’Istituto Cattaneo, sono diverse le realtà politiche che possono festeggiare: ha vinto la destra, quella della Lega e  quella di Fratelli d’Italia ma a livello sovranazionale i sovranisti e gli euroscettici non hanno fatto progressi decisivi e i partiti moderati hanno tenuto la maggioranza. Quella del Partito Democratico, secondo il Cattaneo, è invece una vittoria difensiva, che non si è allargata a nuovi potenziali elettori.

La sfida del futuro, secondo Valbruzzi, è nel Sud italia: il Movimento 5 Stelle lì ha il suo maggiore radicamento ma fa fatica a convincere i suoi elettori a tornare a votare, il Partito Democratico deve crescere soprattutto nelle regioni meridionali, così come la Lega di Salvini che lì manca di radicamento.

L’intervista

      Marco Valbruzzi - Elezioni europee 2019

 

 

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.