La Perla resta a Bologna

30 mar. – La rassicurazione dei vertici dell’azienda di intimo è arrivata a seguito del tavolo di oggi con i sindacati e le istituzioni: la Perla rimarrà a Bologna e manterrà il piano industriale promesso. “Per farglielo dire c’è voluto un po’, ma l’importante è che lo abbiano dichiarato” ha detto Giacomo Stagni della Filctem Cgil, che con gli altri sindacati aveva lanciato, pochi giorni fa, l’allarme sulla possibilità di un trasloco di alcuni uffici a Milano.

Ora resta da capire come l’azienda vuole svilupparsi e con quali investimenti. I lavoratori della Perla in cassa integrazione sono ancora 230 su 600.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.