La Casa delle Donne denuncia Dercenno

20 lug.- La Casa delle Donne per non subire violenza ha denunciato per diffamazione Antonio Dercenno, presidente dell’associazione Fiori di strada, che si occupa di donne vittime dello sfruttamento della prostituzione. L’uomo, che è coinvolto in un’inchiesta per molestie sessuali nei confronti di una ragazza nigeriana, lo scorso maggio aveva attaccato duramente con un comunicato stampa la Casa delle Donne, in cui annunciava una querela per diffamazione. «Sembra che dietro le dichiarazioni di Dercenno ci sia il tentativo di screditare un’altra associazione per distogliere l’attenzione dalla gravissime accuse che lo coinvolgono», dicono dalla Casa delle Donne.

La ragazza nigeriana, dopo essere stata oggetto delle molestie da parte di Dercenno, si era rivolta alla Casa delle Donne, che l’aveva sostenuta anche nella denuncia dell’uomo. Nel suo attacco alla Casa delle Donne, il presidente di Fiori di strada sosteneva che le accuse mosse nei suoi confronti derivassero da sentimenti di invidia e odio personale, testimoniati da registrazioni ambientali che lui avrebbe consegnato al Pm. «Troviamo gravissimo il ricorso a registrazioni ambientali non autorizzate» è il commento che arriva oggi dall’associazione femminile.

Tag

Get the Flash Plugin to listen to music.